Rivista di psicoanalisi - ISSN 0391-7274

La dissoluzione dell'Altro: Lacan senza Hegel

TitleLa dissoluzione dell'Altro: Lacan senza Hegel
Publication TypeJournal Article
Year of Publication2019
AuthorsBianchi, P.
Secondary TitleGli Argonauti
Volume160
Issue2
Pagination153-161
Date Published06/2019
PublisherPadova University Press
Place PublishedPadova, IT
Keywordsalienazione, dialettica, inconscio, psicoanalisi, soggetto
Abstract

Negli anni 1960 Lacan abbandona i riferimenti alla dialettica hegeliana, proponendo una nozione di inconscio come evento non assorbibile nel quadro di una razionalità del reale. Egli si confronta innanzi tutto con Antigone di Sofocle, in cui vede, in contrapposizione ad Hegel, la tragedia del desiderio che si pone oltre l’universale. Lo psicoanalista sottopone poi il concetto di alienazione a una revisione radicale. Si congeda da Hegel, ma continua a vedere in lui l’ultimo filosofo, l’espressione più alta raggiunta dal “discorso del padrone”.

URLhttps://argonauti.padovauniversitypress.it/2019/2/5